COOKIES

Il presente sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione dell’utente.
Utilizzando questo sito si accetta l’uso dei cookie. Consulta l’informativa per avere maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie.
ACCETTO

Oli Essenziali

Cardamomo

18.00 €

Elettaria cardamomum

|

5 ml

Ottenuto per: distillazione dei frutti.

Nota: testa\cuore.

Origine: Guatemala

Composizione: 100% puro, integro e naturale.

Profilo biochimico caratterizzante: esteri (acetato di terpenyle 40%); ossidi ( 1,8-cineolo 30%).

Descrizione della fragranza: fresca, speziata, medicinale e acidula

Utilizzi possibili: aroma per alimenti, ambienti, cosmetici. Descritto in Aromaterapia Applicata.

Cardamomo: ci sono diverse varietà botaniche di cardamomo, un arbusto perenne nativo in India e Sri Lanka. Elettaria produce i piccoli baccelli di semi più comunemente importati in Europa. Due tipi principali sono noti come Mysore e Malabar. 

Elettaria cardamomum cresce selvatico e in coltivazione, preferendo un terreno umido ad un'altezza di circa 600 - 1500 metri al di sopra del livello del mare. Le foglie sono lunghe e lanceolate, e il gambo fiorito e fruttato cresce dalla base. I frutti intorno all'inizio di ottobre, sono capsule ovoidali fino a 2 cm di lunghezza, ognuna suddivisa in tre sezioni che contengono righe di semi di colore marrone bruno scuro. 

I baccelli devono essere raccolti poco prima che siano maturi. I baccelli sono sparsi al sole su vassoi per asciugare. La maggior parte della produzione indiana è per uso locale, con meno di 5 tonnellate di esportazione ogni anno. Altri produttori sono Sri Lanka, Guatemala, Indochina e Thailandia. La Tanzania ha recentemente tentato anche la produzione di cardamomo. I cardamomi sono la terza spezia più costosa dopo lo zafferano e la vaniglia.

Il cardamomo era una delle principali spezie tradizionali tra le civiltà e l'erba viaggiò attraverso il Medio Oriente verso l'Antico Egitto, la Grecia e Roma. Oggi è ampiamente utilizzato nelle cucine asiatiche, nordafricane e mediorientali, e le sue proprietà medicinali sono state citate in antichi testi vedici, che risalgono a 3000 anni! Mentre gli egiziani usavano cardamomo in profumi e incenso, Dioscoride , il medico greco, farmacologo e botanico, descrisse il suo uso nel trattamento di sciatica, tosse, spasmi, dolori addominali e la ritenzione dell'urina. In India, il cardamomo è tradizionalmente utilizzato come un aiuto digestivo, come una spezia aggiunta al cibo, e da solo come un farmaco. Tuttavia, il suo uso più diffuso e molto più interessante è quello di un afrodisiaco. 

Utilizzi nei diffusori: disinfetta e purifica l’aria

Effetti della fragranza: stimolante, afrodisiaco, energizzante. Contro la rigidità mentale.

Utilizzi in cosmetica*: oli e bagni per la pelle mista.

Curiosità: è l'unica essenza capace di neutralizzare l'odore dell'aglio. Nel latte neutralizza la proprietà di formare muco e nel caffè toglie tossicità alla caffeina.

Avvertenze e controindicazioni: non utilizzare in gravidanza, allattamento e nei bambini al di sotto dei 6 anni. 

 

 

*Disclaimer: le informazioni riportate provengono dalla letteratura e non sono attributi del prodotto, hanno valore puramente divulgativo e non possono essere intese quali proprietà terapeutiche.