COOKIES

Il presente sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione dell’utente.
Utilizzando questo sito si accetta l’uso dei cookie. Consulta l’informativa per avere maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie.
ACCETTO

La scelta di Luca Fortuna

LA SCELTA DI LUCA FORUTUNA

Luca Fortuna

Esperto di fama internazionale nel campo dell'aromaterapia. Autore di numerosi libri di successo, creatore di prodotti e trattamenti venduti in oltre 30 nazioni, ha sviluppato una serie di tecniche uniche e innovative, frutto di lunghi studi e dell'esperienza accumulata, come il Meta-Aroma-Test®, gli Aroma-Tipi® e i Profumi per l'Anima®. Insegna Aromaterapia a più livelli: seminari, corsi introduttivi e corsi di specializzazione triennali dedicati ai professionisti.

 

Ha studiato e lavorato con oli essenziali per molti anni e ha sviluppato una grande passione per l'Aromaterapia, dedicando la sua vita allo studio e alla divulgazione della cultura aromatica.

 

Perché è nata ESSENTHYA?

Il desiderio di offrire un prodotto di qualità e di far conoscere in Italia l'autentica Aromaterapia mi ha spinto a dar vita ad ESSENTHYA. E' la prima linea di oli essenziali di qualità Aromaterapica, con oli puri, integri, naturali, botanicamente identificati e chemotipati.

 

Di cosa ti occupi personalmente in ESSENTHYA?

Valuto la carta di identità e qualità di ogni olio essenziale. Ho contatti con i produttori in diverse aree del mondo e seguo ogni passaggio con attenzione. Tutti gli oli essenziali vengono analizzati e i risultati sono meticolosamente esaminati per verificare il rispetto di tutti i parametri di qualità. In questo modo oltre alle indicazioni di provenienza e origine, viene assicurato uno standard di qualità di grado Aromaterapico.

 

Puoi farci un esempio?

Uno degli oli essenziali più conosciuti è l'Albero del Tè o Tea tree oil (Melaleuca alternifolia). I primi elementi che vengono verificati riguardano la provenienza, ovvero il luogo dove cresce la pianta di partenza (Australia) e il metodo (coltivazioni biologiche, coltivazioni non bio o raccolta spontanea). Poi si verifica la parte delle piante da cui viene estratto l'olio essenziale, ovvero rami e foglie. Si passa poi al metodo estrattivo, che di norma è la distillazione in corrente di vapore. Segue la valutazione dei parametri fisici (indice di rifrazione della luce, densità, colore) e dei profili aromatici (note volatili). Importante verificare naturalità e integrità, attraverso analisi vengono escluse diluizioni, sofisticazioni e adulterazioni. Di norma le aziende si fermano qui, se non prima. Per ESSENTHYA non è sufficiente, occorre il dettaglio dei chemotipi.

 

Puoi spiegarci brevemente che cosa è il chemotipo?

Il chemotipo descrive il profilo biochimico, ovvero le molecole attive e la loro concentrazione. La stessa varietà botanica si esprime in modi differenti, quindi la stessa pianta produce oli essenziali molto diversi tra loro a seconda del biotipo (le condizioni climatiche e ambientali). E' l'unico parametro che permette di conoscere l'attività terapeutica di un olio essenziale e i suoi profili di rischio. Nel caso dell'albero del tè si conoscono 6 chemotipi, con diversa applicazione e grado di sicurezza. Le indicazioni che di norma vengono fornite per il tea tree oil si riferiscono ad uno solo di questi chemotipi. Per ESSENTHYA verifico che 1,8-cineolo sia inferiore al 5% e che terpineolo-4 sia superiore al 30%. Se così non è scarto quel lotto.