COOKIES

Il presente sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione dell’utente.
Utilizzando questo sito si accetta l’uso dei cookie. Consulta l’informativa per avere maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie.
ACCETTO

Oli Essenziali

Lentisco BIO

52.00 €

Pistacia lentiscus

|

5 ml

Ottenuto per: distillazione dei rami

Nota: cuore-base.

Origine: Francia

Composizione: lentisco 100% puro, integro e naturale

Profilo biochimico caratterizzante:  monoterpeni (alpha-pinene 25%, beta-myrcene 10%)

Descrizione della fragranzaL'aroma è pulito, balsamico, turpentina fresco, bosco secco e foresta fresca.

Utilizzi possibili: aroma per alimenti, ambienti, cosmetici. Descritto in Aromaterapia Applicata. 

Lentisco:  albero arbusto o dioico, con piante separate maschili e femminili, sempreverdi da 1 a 5 m di altezza, con un forte odore di resina, che cresce in zone secche e rocciose nell'Europa mediterranea. Resiste a gelate pesanti e cresce su tutti i tipi di terreno e può crescere bene in aree di calcare e anche in ambienti salati o salini, rendendolo più abbondante vicino al mare. È una specie molto tipica che cresce nelle comunità mediterranee, serve come protezione e cibo per uccelli e altre fauna in questo ecosistema. È una specie pioniera molto diffusa.

La gomma dell'albero di mastice si sgretola dal tronco silenziosamente e lentamente in gocce, che si induriscono mentre cadono a terra. Queste gocce squisite vengono poi ordinate per chiarezza e qualità. Il sapore e l'aroma della mastice sono freschi e intense, che ricordano il pino o la liquirizia ed è comunemente usato nella cucina greca. Fa inoltre un'aggiunta rinfrescante ai prodotti dentali fatti in casa, alle miscele di profumeria e ai prodotti per la cura della pelle. Questo materiale viene ottenuto facendo incisioni nel tronco del Pistacia lentiscus. L'oleoresina liquida scarica dalle incisioni, una volta indurito questo materiale viene raccolto e distillato a vapore per produrre olio essenziale. Le popolazioni della regione mediterranea hanno usato mastice come medicinale per disturbi gastrointestinali per parecchi mille anni. Il medico greco e botanico del primo secolo, Dioscorides, ha scritto sulle proprietà medicinali del mastice nel suo trattato classico De Materia Medica ("Sulla sostanza medica"). Alcuni secoli più tardi, Markellos Empeirikos e Pavlos Eginitis notarono anche l'effetto del mastice sul sistema digestivo

Utilizzi nella lampada: antisettico.

Effetti della fragranza: favorisce la meditazione e la preghiera.

Utilizzi in cosmetica*: infezioni e infiammazioni della pelle. Seboregolatore. Ripara ulcere, lesioni, lacerazioni.

Curiosità: rinforza le gengive, utile in caso di piorrea.

Avvertenze e controindicazioni: non usare in gravidanza, allattamento e sotto i 12 anni.

 

 

*Disclaimer: le informazioni riportate provengono dalla letteratura e non sono attributi del prodotto, hanno valore puramente divulgativo e non possono essere intese quali proprietà terapeutiche.