COOKIES

Il presente sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione dell’utente.
Utilizzando questo sito si accetta l’uso dei cookie. Consulta l’informativa per avere maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie.
ACCETTO

Oli Essenziali

Finocchio

10.00 €

Foeniculum vulgare

|

10 ml

Ottenuto per: distillazione dei frutti.

Nota: testa\cuore

Origine: Ucraina

Composizione: 100% puro, integro e naturale.

Profilo biochimico caratterizzante: eteri fenolici (trans-anetolo 60%).

Descrizione della fragranza: dolce, erbacea, pungente. Aroma molto caratteristico e forte che ricorda l'anice, ma che è più morbido

Utilizzi possibili: aroma per alimenti, ambienti, cosmetici. Descritto in Aromaterapia Applicata.

Finocchio: è nativo nell'Europa meridionale, particolarmente in tutto il Mediterraneo. È diventato naturalizzato in molte altre parti non tropicali del mondo come Giappone, Persia, India e Stati Uniti. È stato introdotto nell'Europa settentrionale dai Romani, e negli USA dai primi coloni europei.

Il finocchio è stato conosciuto fin dai primi giorni, i cinesi, gli indiani e gli egiziani lo usarono come condimento e medicina. Teofrasto e Plinio lo preferivano all'anice, e Dioscoride e Ippocrate dicevano che promuovevano il flusso di latte materno (una proprietà ancora apprezzata oggi). Plinio lo ha valorizzato, i Romani lo utilizzavano per le sue proprietà digestive. I greci credevano che il finocchio fosse dimagrante, e poiché è leggermente diuretico, questo potrebbe avere avuto qualche fondamento. Carlo Magno ordinò che il finocchio fosse una delle piante coltivate nei suoi giardini e St Hildegarde elogiò per molte proprietà medicinali. 

La prima menzione del finocchio come olio essenziale è in un libro sull'arte della distillazione, scritta da Jerome Brunschwig nel 1500. Nel diciannovesimo secolo i medici Cazin, Bodard e Bontemps classificarono il finocchio come tonico, stomaco, galactagogeno, emmenagogico e carminativo. Più recentemente, il dottor Leclerc e il dott. Maury hanno registrato casi di gotta, reumatismi e disfunzioni renali (soprattutto calcoli) che erano stati trattati con successo con finocchio.

Utilizzi nei diffusori: antisettico

Effetti della fragranza: stimola l’appetito, rilassante, calmante. Alcune gocce di olio nell'apposito diffusore favoriscono la concentrazione e alleviano lo stress. Equilibrante sui sentimenti, stabilizza e rinforza il senso materno.

Utilizzi in cosmetica*: oli da massaggio vellutanti. Combatte la cellulite e gli accumuli di grasso. I fitormoni contenuti svolgono un'azione stimolante sulla pelle, in presenza di rughe, pelle untuosa, opaca, asfittica o grassa.

Curiosità: combatte gli effetti tossici dell'alcool nell'organismo, 2 gocce frizionate sulle tempie contro il mal di testa conseguente ad un'abbondante bevuta.

Avvertenze e controindicazioni: non utilizzare in gravidanza, allattamento, sotto i 6 anni e da parte di chi soffre di epilessia.

 

 

*Disclaimer: le informazioni riportate provengono dalla letteratura e non sono attributi del prodotto, hanno valore puramente divulgativo e non possono essere intese quali proprietà terapeutiche.