COOKIES

Il presente sito utilizza i cookie per migliorare l’esperienza di navigazione dell’utente.
Utilizzando questo sito si accetta l’uso dei cookie. Consulta l’informativa per avere maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie.
ACCETTO

Oli Essenziali

Rosa

99.00 €

Rosa damascena

|

2 ml

Ottenuto per: distillazione dei fiori.

Nota: cuore.

Origine: Bulgaria 

Composizione: 100% puro, integro e naturale

Profilo biochimico caratterizzante: alcoli ( citronellolo 25%, geraniolo 10%, nerolo 10%); ossidi (orcinolo 1%); alcani (nonadecano 5%); aldeidi (nonadecanale); chetoni (damascenone).

Descrizione della fragranza: fiorita, fresca, con toni fruttati, cipriati e sottotono pungente ed evocativo. 

Utilizzi possibili: aroma per alimenti, ambienti, cosmetici. Descritto in Aromaterapia Applicata. 

Rosa: olio assoluto di rose è derivato dalla fioriture di rosa. La pianta, un arbusto perenne della famiglia delle piante Rosaceae. La pianta di rosa può essere un arbusto eretto, con fusti coperti di spine di varie forme e dimensioni. Il frutto è carnoso e i fiori, che solitamente hanno cinque petali (varietà coltivate hanno due o più set di petali), sono disponibili in diversi colori, come bianco, rosso, giallo, rosa, arancione.

La rosa è nativa dell'Oriente, ma ora è coltivata più o meno in tutto il mondo, soprattutto in climi temperati. Ci sono 250 diverse specie distinte, tra cui rose selvatiche, ma migliaia di altri ibridi e varietà. Ci sono circa 30 rose che sono descritte come 'odorata', ma solo tre di loro - e queste sono rose antiche, i 'genitori'  - vengono coltivati ​​in larga scala per il loro profumo squisito. La prima di queste è la Rosa gallica che ha origine nel Caucaso ed è spesso chiamato "rosa francese", "Provins rose" o "Rosa d'Anatolia". La seconda rosa è la R. centifolia, originaria della Persia ed è spesso conosciuta come "Provence rose" o "Rose of Ispahan": discende da R. gallica, è genitore a muschio e cavolo di rose. La terza rosa rossa è la Rosa damascena, che ha origine in Siria, è molto profumato ed è il più coltivato per i suoi oli profumati (è anche il più prezioso dal punto di vista terapeutico).

L'olio essenziale di Rosa viene estratto dalla distillazione a vapore di Rose di Damasco (Rosa Damascena, come è conosciuto tra i botanici) ed è composto da centinaia di componenti, di cui i principali contributori sono Citronellol, Citral, Carvone, Citronellyl Acetato, Orcinolo, Eugenolo, Farnesolo, Rosa chetoni, Metil Eugenolo, Nerolo, Nonanolo, Nonanale, Fenil Acetaldehide, Fenilmentil Acetato e Fenil Geraniolo. Le Rose di Damasco sono la varietà preferita, perché sono le specie più fragranti e si ritiene siano le rose rosse originali con più forte aroma e più alto contenuto di olio.

L'odore di una rosa è una di quelle esperienze che possono accendere i ricordi, scatenare le emozioni e innalzare i sentimenti. Ma le rose sono molto di più di un odore bello. Hanno benefici straordinari che possono aiutare in molte condizioni sanitarie.

L'olio essenziale di Rosa, creato attraverso un accurato processo di distillazione a vapore, è stato usato per trattare le condizioni di salute e utilizzato nei trattamenti di bellezza naturale per migliaia di anni. La ricerca e le esperienze ci dicono che l'olio di rosa può migliorare l’equilibrio, alleviare l'ansia, migliorare la depressione, ridurre vari inestetismi e naturalmente aumentare l’amore.

Le rose sono state apprezzate per tutta la storia e l'amante del mondo, per la dolcezza e la natura rilassante del loro profumo, e per il colore e la forma delle loro fioriture. Gli antichi Egizi usavano rose nelle cerimonie religiose, e rose sono state trovate accanto a mummie nelle tombe. I Greci avevano venerato la rosa, Omero la definì la regina dei fiori. I Romani fecero un ricco uso di rose: adornarono le statue degli Dei con rose, i giardini di Tarquinio il Superbo erano noti per le loro varie varietà di rose. Virgilio ha riferito che Afrodite ha chiesto che il corpo di Ettore venisse imbalsamato con un unguento di essenza di rosa.

Nel medioevo le rose erano state coltivate nei giardini dei monasteri per le loro proprietà medicinali. Fino alla fine del XVIII secolo, le vecchie varietà di rosa regnavano supreme, ma nel 1816 comparve il primo perpetuo ibrido - la 'Rose du roi', e a seguire dalle numerose varietà ora disponibili. Dalla prima rivoluzione francese, i francesi hanno distillato le rose, soprattutto per il loro rosato, famoso in tutto il mondo, di cui l'olio di rosa era un sottoprodotto.

La Bulgaria è il più grande produttore e l'America l'importatore principale. Altri paesi che producono olio essenziale di rosa sono Turchia, Francia, Marocco, India e Cina.

L'olio distillato a vapore è un verde giallo pallido, grasso con un profumo molto forte e aromatico. A bassa temperatura, lucidi e lunghi cristalli si formano, rendendolo solido.

Circa 5 tonnellate di rose sono necessarie per ottenere 1 kg di olio essenziale , per questo il costo dell'olio è così elevato e perché spesso falsificato e adulterato. Geranio, bois de rose, palmarosa ed altri sono usati per adulterare rosa. Poiché il geraniolo è uno degli ingredienti principali dell'olio di rosa, l' olio essenziale è spesso adulterato con geraniolo e citronellolo.

 

Per l'uso in aromaterapia bisogna sempre prestare molta cura per ottenere l'olio di rosa più puro.

 

Effetti della fragranza: evaporato negli ambienti in cui si soggiorna favorisce il rilassamento e il buon umore, dona armonia ed aiuta ad avere fiducia in se stessi equilibrando emozioni negative di collera, gelosia e stress. Contrasta disperazione, rabbia, esaurimento e angoscia. Aiuta ad aprirsi alla saggezza universale, che riconosce la verità estrema della necessità delle cose.

L'olio di Rose aumenta l'autostima, la fiducia e la forza mentale, combattendo efficacemente la depressione . Possono essere molto utili per allontanare la depressione che sorge per qualsiasi ragione, e anche allevia l'ansia. Come antidepressivo, i pazienti di depressione acuta o quelli sottoposti a riabilitazione possono ricevere dosi regolari di questo olio essenziale per portare un impulso positivo nella loro vita. Questo olio è ampiamente usato in aromaterapia e invoca pensieri positivi, rilassamento spirituale e sentimenti di gioia, felicità e speranza.

Utilizzi in cosmetica*: oli e creme antirughe, mantiene l’idratazione, rallenta l’invecchiamento e difende dai radicali liberi. Indicato per il viso e il corpo. Antinvecchiamento. Citofilattico. E' l'ideale per le pelli mature, sensibili o secche. Grazie alla sua caratteristica decongestionante, l'essenza di rose è ideale per la cura della pelle, soprattutto quella dei neonati.

Curiosità: è l’essenza dell’Angelo Custode. L'essenza di rose ha una struttura chimica molto complessa. Sono più di 400 le sostanze che la compongono e le conferiscono proprietà benefiche.

Avvertenze e controindicazioni: non tossico, non irritante e non sensibilizzante.

 

 

*Disclaimer: le informazioni riportate provengono dalla letteratura e non sono attributi del prodotto, hanno valore puramente divulgativo e non possono essere intese quali proprietà terapeutiche.